Il “ragioniere” IGINO PILONE come piaceva farsi chiamare era un fotografo di terza generazione. Prima il nonno, poi il padre, infine lui. L’apertura dello studio fotografico risale al 1902 superando gli oltre 100 anni di attività. Tutti a Larino lo chiamavano “ragioniere” fotografo, da bambino ricordo,  in occasione di un matrimonio,  la sua figura distinta, professionale, elegante, attenta a svolgere il suo lavoro. Sarà stato un caso ma dopo aver frequentato l’istituto di ragioneria  a Campobasso Leopoldo Pilla, iniziai la professione di fotografo.  Questa curiosa coincidenza fece da pretesto per incontrare “il ragioniere”. Nacque subito un grandissimo legame professionale e una bella amicizia, aiutato in questo da un amico comune Pietro. Durante i vari incontri e viaggi mi raccontava la sua storia con molto orgoglio e fierezza, aveva studiato al Mario Pagano di Campobasso conseguendo il diploma di “ragioniere”, questo caratterizza  la sua vita disciplinando la professione di fotografo, con precisione, un giorno mi disse: “posso dirti le pellicole usate per quell’evento, i costi sostenuti ecc. in quanto da sempre, non chiudo se prima non ho registrato e contabilizzato tutto”. La sua casa con annesso lo studio fotografico sito in vico Freddo, è un ricordo ancora vivo in me, qui […]
Clicca qui